Emergenza Covid, Sepe scrive ai fedeli: Rispettare le regole

19
In foto il cardinale e arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe
Il cardinale e arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe, indirizza una lettera alla comunità di Arzano, colpita nella scorsa settimana da una serie di contagi da Covid-19 e da un lockdown cittadino che ha scatenato le ire e le proteste dei commercianti e dei titolari di bar e ristoranti. “Vi scrivo, a nome di tutta la Chiesa locale, per testimoniarvi vicinanza, affetto e preghiere. Siamo tutti più preparati rispetto a prima ma la situazione epidemiologica sta peggiorando. Ci sentiamo più esposti e indifesi, ma forse è calato anche il livello di responsabilità e di saggezza già dimostrato. Dobbiamo riconoscere che, per tante ragioni e in molti strati della comunità, è calata la tensione psicologica e si è fortemente ridotto, se non annullato, il rispetto delle regole”.