Emirati Arabi, ad Abu Dhabi il riciclo di pneumatici parla anche italiano

66

Il Gruppo Maio ha inaugurato nel territorio di Abu Dhabi presso la discarica di Al Dhafra, un impianto di trattamento degli pneumatici fuori uso (PFU). L’evento si è tenuto alla presenza del general manager del Centre of waste management di Abu Dhabi, Salem Al Kaabi. “Siamo davvero orgogliosi di questo progetto” ha dichiarato Guglielmo Maio, direttore operativo del Gruppo. “Non è affatto facile avere l’opportunità di lavorare in questo territorio, si tratta di un riconoscimento importante alle nostre competenze e alla nostra professionalità. Questa è anche la riprova di un impegno significativo dell’azienda nella gestione integrata nell’ambito della filiera dei rifiuti, di cui ci occupiamo da circa 40 anni. Lavoreremo anche in questo Paese per tenere assieme la sostenibilità economica con quella ambientale e sociale. Sicuramente, porteremo l’esperienza italiana nella gestione ambientale”. L’iniziativa industriale è stata sviluppata grazie alla partnership fra il Gruppo Maio e Tarheel Collecting Wastes, azienda di riferimento negli Emirati Arabi Uniti per il trattamento degli pneumatici a fine vita. L’impianto, costruito interamente dal partner strategico Forrec, sarà gestito dalla controllata del gruppo Bleu Middle East e avrà il compito di trattare in prima istanza un lotto di 300mila tonnellate di pneumatici già stoccati e successivamente, nella gestione ordinari, 30mila tonnellate l’anno di PFU. Il Gruppo Maio opera da oltre 40 anni nel campo della tutela ambientale, attraverso la gestione integrata del trattamento e dello smaltimento dei rifiuti. Il Gruppo Maio opera da oltre 40 anni nel campo della tutela ambientale attraverso la gestione integrata del trattamento e dello smaltimento dei rifiuti. L’azienda nasce da una microimpresa familiare di Castel Frentano (Chieti) fondata da Guglielmo Maio, a metà degli anni ’70, con il supporto dei due figli, dedita all’attività pionieristica dello smaltimento dei liquidi radiografici con recupero di argento, circa dieci anni prima che la normativa nazionale disciplinasse la materia. Oggi il gruppo è guidato da uno dei figli cofondatori, Francesco Maio. Il “Gruppo Maio” rappresenta il brand commerciale attraverso il quale è nota la holding di famiglia, Aria, che esercita il controllo diretto di un gruppo di imprese che si occupano della gestione di diversi impianti industriali, protagoniste di numerose iniziative sviluppate sul territorio italiano e non solo. Il Centro Direzionale è situato a Lanciano.