Emofilia A, un nuovo farmaco migliora lo schema terapeutico

109

Semplicità di utilizzo, migliori parametri farmacocinetici e flessibilita’ dei regimi di trattamento in relazione alle esigenze cliniche individuali: sono le tre caratteristiche principali del nuovo farmaco di Bayer octocog alfa protein free da cellule BHK, gia’ dimostrate negli studi Leopold che ora vengono confermate nella real life anche in Italia. Se ne è discusso sabato scorso a Napoli, nel corso del simposio Bayer, organizzato in occasione del XVI Convegnot triennale sui Problemi Clinici e Sociali dell’Emofilia dell’Associazione Italiana Centri Emofilia (Aice). L’evento ha riunito nel capoluogo partenopeo medici ematologi che si sono confrontati sulle principali tematiche riguardanti l’emofilia. Il simposio, intitolato “Dall’innovazione alla protezione nella Real Life”, è stata l’occasione per discutere di come le caratteristiche innovative di questa molecola, presentate negli studi Leopold, siano validate dalla pratica clinica in Italia. Il nuovo octocog alfa di Bayer e’ disponibile in circa l’80% delle regioni italiane.