“End of waste da completare”

7

Roma, 26 giu. (AdnKronos) – I ritardi sull’end of waste “pesano tanto. Nell’ambito del decreto Sblocca cantieri c’è stato un primo intervento che però riguarda materiali tradizionali, ma dobbiamo completare la norma anche con interventi che riguardino altri tipi di materiali che non sono ad oggi compresi”. Così all’AdnKronos Andrea Bianchi, direttore politiche industriali di Confindustria, a margine di “Circular Eni Networking Day”, oggi a Roma.

“Io credo che c’è ancora da perfezionare l’assetto normativo. Abbiamo registrato disponibilità da parte del governo a ragionare sull’argomento, credo sia assolutamente necessario completare il quadro”, conclude Bianchi.