Enel X entra a far parte di ALIS

145
In foto la riunione che sancisce l'ingresso di Enel X in ALIS
“L’azione di ALIS nei confronti della sostenibilità ambientale si concentra sull’intera catena logistica e guarda sempre più al futuro delle nostre infrastrutture e delle nuove generazioni, come dimostra l’adesione di Enel X, leader tecnologico che presenta soluzioni digitali eco-sostenibili ponendo al centro energie rinnovabili, circolarità ed efficienza energetica”.
Così il presidente di ALIS, Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile, Guido Grimaldi accoglie con orgoglio l’ingresso di Enel X, la business line del Gruppo Enel dedicata ai prodotti innovativi e alle soluzioni digitali nei settori in cui l’energia mostra il maggior potenziale di trasformazione: abitazioni, imprese, città e mobilità elettrica.  L’azienda che si struttura in quattro Global Product Lines (e-Home, e-Industries, e-City ed e-Mobility), propone un’ampia gamma di servizi e prodotti a vantaggio di tutti gli associati di ALIS.
“La crescente diffusione della mobilità elettrica – dichiara il Presidente Guido Grimaldi – sta rendendo tale modalità sempre più parte integrante delle scelte strategiche attuali e future dei nostri associati, che stanno portando avanti importanti processi di ammodernamento sia delle flotte navali che del parco veicolare circolante. In particolare, riteniamo opportuno sostenere politiche volte alla decarbonizzazione, tema centrale all’ordine del giorno di tutte le agende politico-istituzionali.  Promuoveremo la crescita del numero di navi ibride e di veicoli elettrici circolanti così come lo sviluppo dell’elettrificazione della rete viaria e portuale mediante l’installazione delle colonnine elettriche di Enel X per coprire in modo capillare l’intero territorio nazionale”.
“Enel X condivide da tempo i valori che animano l’azione associativa di ALIS – dichiara Alessio Torelli, responsabile Enel X Italia – e che rispecchiano totalmente anche la filosofia del Gruppo Enel, che ha posto al centro della propria strategia l’apertura verso il mondo esterno e la continua ricerca di soluzioni innovative. Puntiamo infatti sulla sostenibilità, attraverso la decarbonizzazione e la riduzione delle emissioni. Siamo fortemente impegnati ad accelerare la transizione all’elettrico e ad implementare soluzioni energeticamente efficienti”.
“Per molte persone la mobilità elettrica è ancora un mondo lontano, quasi futuristico, ma la verità è che rappresenta un’importante alternativa per il presente: sulla base dei dati di EVVolumes, il numero di auto elettriche nel mondo è di oltre 5,4 milioni, di cui più di 2,1 milioni venduti solo nel 2018. Sebbene questo rappresenti ancora una percentuale bassa rispetto al numero complessivo di veicoli circolanti a livello globale, la flotta di veicoli elettrici è cresciuta di circa 30 volte negli ultimi 6 anni. In Italia, ad esempio, nell’ultimo anno le immatricolazioni di auto elettriche sono aumentate del 111%, passando da 5.012 a 10.566. Siamo felici di aderire al cluster ALIS, – aggiunge Alessio Torelli – che ha già colto i vantaggi dell’economia circolare e dell’elettrificazione e che si fa portavoce delle soluzioni tecnologiche ed innovative del settore energetico”.
“Siamo profondamente convinti – conclude il Presidente di ALIS Guido Grimaldi – che la sinergia avviata tra ALIS e Enel X rappresenti un valore aggiunto per l’intero comparto trasportistico e un’opportunità concreta per lo sviluppo della mobilità elettrica come valida alternativa agli attuali sistemi di alimentazione per tutti i mezzi che operano nei centri logistici. Siamo pronti per affrontare insieme nuove sfide per promuovere i benefici socio-economici derivanti dal continuo sviluppo di fonti rinnovabili, energia sostenibile ed elettrificazione del settore. Insieme a Enel X e agli associati di ALIS abbiamo già in agenda il nostro appuntamento fieristico Eco Transport&Logistics, che si svolgerà a Verona dal 21 al 25 marzo 2020 e che verterà proprio sulla logistica sostenibile”.