Energia, Peruzy: “Liberalizzazione mercato inarrestabile”

14

Roma, 25 set. (AdnKronos) – “La liberalizzazione del mercato dell’energia è un percorso inarrestabile. È importante, però, che il tempo ulteriore che ci separa dal superamento della maggior tutela sia utilizzato bene, disegnando un nuovo assetto che superi il livello di efficienza e di affidabilità raggiunto in questi dieci anni”. Lo ha affermato Andrea Peruzy, presidente e ad di Acquirente Unico, intervenendo all’Italian Energy Summit del Sole 24 Ore.

“Il passaggio al mercato libero dei clienti che non hanno scelto – ha continuato Peruzy – dovrà avvenire con meccanismi semplici e fluidi, che da un lato non consentano rendite di posizione e dall’altro non regalino clienti a chi non è in grado di acquisirli da sé sul mercato”.

Peruzy ha poi affrontato il tema della povertà energetica, mettendolo in relazione con quello della digitalizzazione dei servizi. “Le società di Stato – ha affermato – possono contribuire alla trasformazione digitale dei servizi pubblici. AU lo fa in vari modi. Ad esempio per il canone Rai, ma lo ha fatto anche per le famiglie colpite dalla tragedia del ponte di Genova, consentendo l’immediata individuazione delle forniture dei nuclei familiari coinvolti cui ARERA ha potuto prontamente sospendere il pagamento delle bollette. E – ha concluso – speriamo di farlo anche per l’erogazione del bonus in bolletta alle famiglie in difficoltà, rendendolo automatico e raggiungendo, così, l’intera platea degli aventi diritto”.