Energia: Starace, ‘transizione giusta non solo a parole ma con i fatti’

21

Roma, 7 lug. (Adnkronos) – “Il pianeta sarà migliore dopo la transizione ma in questo processo di transizione molte persone sono preoccupate per il rischio di perdere posti di lavoro. E’ il compito dei politici e dei regolatori lavorare per fare in modo che questa transizione sia giusta non solo a parole ma anche con i fatti”. Ad affermarlo è l’ad di Enel, Francesco Starace intervenendo al B20-G20 Dialogue su Energia, Clima e Ambiente. Secondo le priorità delineate da Starace bisogna puntare “alla supply chain che come abbiamo visto con la pandemia va rafforzata, sulle infrastrutture che devono essere molto più resilienti, sulla cybersicurezza e raggiungere l’obietto della decarbonizzazione”. In particolare sottolinea “non c’è un totale allineamento sulla metologia sul prezzo del carbone per cui serve un maggiore coordinamento per sostituire l’uso di questa risorsa”.