Enogastronomia: parte Gelato Festival Europa 2018 in 9 tappe

12

Milano, 13 apr. (Labitalia) – Il Gelato Festival 2018 si prepara per il tour europeo che dal 20 aprile al 7 luglio lo porterà in giro per le maggiori città italiane ed estere, coinvolgendo 150 gelatieri in 8 stage, per poi tornare a Firenze a metà settembre con la ‘All Star’, la sfida tra i vincitori di tutte le precedenti edizioni della kermesse. Quest’anno, la tappa inaugurale si terrà a Firenze da venerdì 20 a domenica 22 aprile. Come da tradizione, l’appuntamento – che in ogni città vedrà la presenza di 16 tra i migliori gelatieri artigianali della Penisola selezionati tra oltre mille candidati, ognuno dei quali porterà in assaggio le proprie specialità per la gioia di grandi e piccini – è al piazzale Michelangelo, dove per tre giorni la città del David diventerà la capitale del gelato di qualità, declinato in tutte le sue forme.

Da sabato 28 aprile a martedì 1 maggio, il Gelato Festival si sposterà a Roma, proponendo anche nella Capitale la stessa golosa formula: a fare da cornice all’evento gli spazi di Villa Borghese (via delle Magnolia), con la squadra di artigiani gelatieri pronta ad accogliere famiglie e curiosi e conquistarne il palato fra interpretazioni di grandi classici e proposte creative tutte da provare. A seguire Torino, in piazza Vittorio Veneto, sabato 5 e domenica 6 maggio, per concludere a Milano, in piazza Castello, sabato 12 e domenica 13 maggio, nell’ambito sia della Milano Food Week che del circuito Milano Food City.

Per i golosi italiani e stranieri la manifestazione, presentata oggi in conferenza stampa a Milano, e organizzata in collaborazione con i partner strategici Carpigiani e Sigep – Italian Exhibition Group, è un’occasione per scoprire i segreti del mondo del gelato fra assaggi, iniziative a tema e laboratori didattici allestiti nelle piazze più suggestive e fotografate al mondo all’interno dei tre grandi food truck da 13 metri, incluso il ‘Buontalenti’ che rappresenta il più grande laboratorio mobile di produzione di gelato al mondo. Un biglietto da 10 euro (ridotto per i bimbi sotto il metro) disponibile anche in prevendita sul sito (www.gelatofestival.it/biglietto), darà diritto all’assaggio di tutti i gelati in gara, più quelli degli sponsor e alla partecipazione alle attività del villaggio.

Dopo l’Italia, da giugno il Gelato Festival si sposterà all’estero sancendo una partnership con il gruppo McArthurGlen, i cui outlet ospiteranno alcune delle tappe fuori dai nostri confini: il tour estero parte infatti con lo stage al McArthurGlen outlet di Berlino (1-2 giugno), continua a Varsavia (9-10 giugno), a Covent Garden a Londra (23-24 giugno) e termina al McArthurGlen outlet di Parndorf (Vienna) il 6 e 7 luglio. Il programma continentale culminerà con la ‘All Star’ a Firenze (14-16 settembre), la gara dei campioni, che riunisce e mette a confronto su un unico palco tutti i vincitori del Gelato Festival dal 2010 ad oggi, prima di varcare l’Atlantico per l’edizione americana, in 8 tappe tra la West Coast e, per la prima volta, la East Coast.

Intesa Sanpaolo è il Top Sponsor di Gelato Festival 2018 in Italia. La partnership non si esaurirà nelle tappe delle piazze dove Intesa Sanpaolo è partner del concorso, ma continuerà nelle filiali e negli eventi sul territorio: l’obiettivo è di valorizzare le eccellenze italiane e la cultura del saper fare, i gelatieri che si distingueranno ai Festival saranno chiamati a portare il loro know-how artigianale e i gusti premiati per un ricco programma di appuntamenti che si svilupperà durante tutto l’anno.

La kermesse è realizzata con la partecipazione di alcune delle più importanti aziende della filiera del gelato come Ifi (azienda leader nel campo di arredi, vetrine e banchi frigo), Cartoprint (azienda leader nel settore del packaging alimentare, gruppo Seda) e Mec3 (azienda leader nel settore degli ingredienti per la gelateria artigianale) che sarà presente con Cookies The Original, il gusto al biscottino unione della Pasta Biscottino e del variegato Cookies con pezzi di frollino croccante, che accoglierà il pubblico in una postazione con la mascotte Cookies. Sul fronte dei media di settore, i partner sono Punto It, Punto DE, PuntoItaly e TuttoGelato.

“Gelato Festival – esordisce Gabriele Poli, fondatore e presidente della kermesse – rappresenta per i gelatieri l’opportunità di diventare il punto di riferimento della filiera con l’ottica di promuovere le eccellenze del made in Italy che rappresentano il settore a livello mondiale. Nell’anno nazionale del cibo italiano, con i Gelato Festival World Masters portiamo avanti un progetto pluriennale di valorizzazione della cultura alimentare italiana attraverso valori come qualità, unicità, eccellenza e quelli intrinsechi alla cultura d’impresa come la sana competizione, l’impegno e il superamento dei propri limiti”.

“Gelato Festival – aggiunge Achille Sassoli, Market Development Director di Carpigiani Group – è pronto ad incontrare gli amanti del gelato di tutta Europa e non solo. Questo percorso partito a gennaio a Sigep, che ci porterà verso Gelato Festival World Masters 2021, ha già realizzato grazie ai Concessionari Carpigiani 22 Challenge in 10 paesi e tre continenti coinvolgendo quasi 500 gelatieri. Questa partnership e i suoi sviluppi a livello mondiale, su mercati per noi chiave, confermano la nostra volontà di fornire il miglior supporto possibile a tutti i gelatieri, i primi portavoce del prodotto che sta conquistando il mondo del food con la sua artigianalità e creatività”.

“Gelato Festival – conclude Patrizia Cecchi, Group Exhibitions Director di Italian Exhibition Group – rappresenta la concretezza e la visione strategica del sistema gelato. Un sistema che, intorno all’obiettivo di valorizzare il prodotto artigianale italiano in tutti i continenti, sa dotarsi di strumenti efficaci in grado di promuoverne la conoscenza e, quindi, i consumi. Ma non solo: è anche capace di accreditare tutta la straordinaria filiera di imprese che lo rappresentano, insieme ai maestri gelatieri, all’insegna della qualità e dell’innovazione. Sigep, manifestazione leader del settore e brand vincente nel mondo, insieme ai prestigiosi partner che la affiancano è impegnata affinché Gelato Festival alimenti il comparto con nuova linfa per lo sviluppo del business internazionale”.

La tappa d’esordio del Gelato Festival 2018 segna anche il primo appuntamento pubblico dei Gelato Festival World Masters 2021, la sfida per i migliori gelatieri artigianali del pianeta, un percorso con centinaia di prove in quattro anni su cinque continenti, con giurie tecniche e popolari per aggiudicarsi il titolo di campione mondiale. I primi 8 classificati di ciascuna tappa del Gelato Festival Europa 2018 conquisteranno il diritto a proseguire nella sfida verso la finale.

Non si tratta solo del principale torneo individuale internazionale di categoria, ma di un progetto di posizionamento strategico del gelato artigianale e di tutta la filiera, con l’obiettivo di coinvolgere nella sfida 5.000 chef gelatieri da tutto il mondo e generare un +15% di indotto per il settore, con un media value globale per il made in Italy stimato in 50 milioni di euro.

Il Gelato Festival ha debuttato a Firenze nel 2010 ispirandosi all’ideazione della prima ricetta di gelato per mano del poliedrico architetto Bernardo Buontalenti nel 1559. Da allora, la manifestazione ha allargato i propri confini espandendosi prima nel resto d’Italia, poi in Europa e, dal 2017, anche negli Stati Uniti, con un totale di 64 Festival realizzati, prima di abbracciare tutto il pianeta col campionato mondiale dei Gelato Festival World Masters 2021.