Enogastronomia, tutto pronto per “Indivino”: alla scoperta delle eccellenze campane

33

A Solofra, in provincia di Avellino, si rinnova l’appuntamento per la quinta edizione di ‘Indivino: Incontri di vini nella Terra di Mezzo’, terra di confine che fa da spartiacque tra Salerno e Avellino. Sabato 22 e domenica 23 Settembre, presso il Complesso monumentale di Santa Chiara, va in scena Indivino, l’evento dedicato agli amanti del buon vino, del buon cibo e della buona musica. Fitto il programma che si snoda tra spettacoli musicali d’impronta Jazz, banchi di degustazione delle oltre 40 cantine irpine e salernitane presenti, prodotti gastronomici e caseari, laboratori di degustazione tecnici a cura dell’Onav Avellino e Onav Salerno in collaborazione con il Consorzio tutela vini D’Irpinia e l’Associazione Terre Aglianicone. Inoltre, si potranno gustare i primi piatti garantiti dal servizio di ristorazione a cura dell’Istituto Alberghiero Manlio Rossi-Doria di Avellino. Non sola enogastronomia in questa quinta edizione di Indivino, ma anche tanti momenti d’intrattenimento culturale, come le letture e i monologhi a cura della compagnia teatrale ‘I Cardi’ e gli spettacoli musicali in stile Jazz e Swing a cura dei gruppi ‘Blue Saudade’ e ‘Mgm Trio’. Le visite guidate in programma permetteranno di conoscere nel modo migliore Solofra. Sarà, infatti, possibile ammirare la Collegiata di San Michele Arcangelo, scrigno delle più belle opere del pittore Solofrano Guarini e visitare il centro storico ornato dai tanti ‘palazzi signorili’ e teatro dell’antico polo conciario, ormai dismesso.