Enpab: “Più autonomia bilancio a Casse previdenziali per welfare attivo”

8

Roma, 5 ott. (Labitalia) – Maggiore autonomia alla Casse di previdenza per la gestione di risorse di bilancio da devolvere a iniziative di welfare attivo per il sostegno dei redditi dei propri iscritti. E’ la proposta al sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon che arriva dal congresso dell’Enpab, l’Ente nazionale di presidenza e assistenza a favore dei biologi, che si è aperto oggi a Roma.

Tra i temi al centro del congresso dei professionisti, al Centro Congressi Piazza di Spagna, alla presenza appunto del sottosegretario Durigon, infatti ci saranno sostegno al lavoro, fondi europei per i professionisti, nuove forme di welfare integrato a sostegno della professione.

Si parlerà di workup e borse lavoro con ricadute dirette sui redditi che l’Enpab ha messo al centro delle politiche di welfare attivo. L’Enpab negli ultimi anni ha collaudato una serie d’iniziative diversificate di sostegno alle start up dei giovani professionisti, che ne facilitassero l’ingresso nel mondo del lavoro, ha organizzato eventi per la ‘visibilità’ del professionista e della professione, realizzato iniziative di sostegno al lavoro e ai redditi.

La conoscenza dell’andamento demografico, del grado di femminilizzazione, le indagini sulle performance e, quindi, sull’evoluzione della professione e su come la stessa si ‘adegua’ alle nuove esigenze della domanda della clientela, consentono, secondo l’Enpab, di comprendere le esigenze concrete della professione e di conseguenza studiare e mirare le forme di assistenza strategica. La Cassa ha puntato su un welfare attivo a sostegno del lavoro, con l’obiettivo principe di migliorare le prestazioni pensionistiche.

I biologi liberi professionisti sono per il 72% donne e per il 70% al di sotto dei 50 anni di età. Per una professione così giovane e con problematiche quali il ‘gender pay gap’ (differenza di reddito tra uomini e donne) e il sostegno alla genitorialità, l’Ente ha attuato precise strategie di sostegno al reddito e alle start up.