Enrica Amaturo a capo del comitato scientifico della Fondazione Polis

53
In foto Enrica Amaturo
La professoressa Enrica Amaturo è il nuovo presidente del comitato scientifico della Fondazione Polis della Regione Campania per le vittime innocenti della criminalità e i beni confiscati. Docente di Metodologia della ricerca sociale all’Università Federico II, per più mandati preside di Sociologia e poi direttore del Dipartimento di Scienze Sociali, la professoressa è stata eletta all’unanimità nel corso della seduta di insediamento, tenutasi nella sala Francesco De Sanctis di Palazzo Santa Lucia. Insieme alla professoressa Amaturo il comitato è composto da Dario Bacchini, Vittorio Ciccarelli, Maurizio Cinque, Domenico Ciruzzi, Stefano D’Alfonso, Giuseppe Granata, Giacomo Lamberti, Ottavio Lucarelli, Paolo Mancuso ed Enzo Perrotta. Responsabile dell’elaborazione e della strutturazione dei programmi annuali che devono essere individuati sulla base di proposte provenienti dai propri componenti, il Comitato scientifico, con proprie deliberazioni, propone al consiglio di Aamministrazione della Fondazione le attività da svolgere in linea ai propri scopi, suggerendo, per ciascuna di esse, la programmazione, l’organizzazione e il tipo di manifestazione. La Amaturo succede a Geppino Fiorenza, presidente dell’organismo dal 2014 al 2018.