Equitalia-Confimprese Campania:
Via allo sportello telematico

26

Equitalia apre una corsia più veloce per dialogare con ConfimpreseItalia Campania. La convenzione, firmata oggi, prevede l’attivazione dello sportello telematico, un canale dedicato che consentirà di favorire, migliorare e semplificare i Equitalia apre una corsia più veloce per dialogare con ConfimpreseItalia Campania. La convenzione, firmata oggi, prevede l’attivazione dello sportello telematico, un canale dedicato che consentirà di favorire, migliorare e semplificare i rapporti con le realtà imprenditoriali regionali. I delegati di ConfimpreseItalia presenti presso le sedi provinciali campane, potranno accedere allo sportello telematico dal sito www.gruppoequitalia.it. Nella pagina dedicata a “Associazioni e Ordini” entrando nel Form riservato e’ possibile ricevere assistenza e fissare un appuntamento per le situazioni piu’ complesse e delicate. “L’intesa sottoscritta per tutte le province campane e che avra’ una durata di due anni – dichiara Carlo Mignolli, direttore regionale Campania di Equitalia – si inserisce nel percorso di collaborazione e ascolto intrapreso dal Gruppo Equitalia. L’attivazione di canali digitali permette di rafforzare sinergie in grado di incentivare la collaborazione con le associazioni di categoria presenti sul territorio. La collaborazione con ConfimpreseItalia – conclude Mignolli – consente di arricchire e migliorare il rapporto con i contribuenti“. “Questo accordo – interviene Vincenzo Perrotta, presidente per la Campania di ConfimpreseItalia – rappresenta la prima pietra del rapporto avviato con Equitalia che sara’ sicuramente proficuo. Troppo spesso ci si trova di fronte a favole metropolitane che addossano a Equitalia critiche ingiuste. Lo scopo di questa collaborazione e’ quello di chiarire il rapporto tra le parti e avviare un processo virtuoso tra Equitalia e le 14 mila imprese con noi associate. In questo momento di gravissima crisi economica ConfimpreseItalia Campania, nel pieno rispetto del suo ruolo di accompagnatore delle aziende che rappresenta, crede che il percorso di attenzione intrapreso con l’accordo, possa aiutare gli imprenditori che vogliono salvaguardare le proprie societa’, tutelare i posti di lavoro e contemporaneamente mettersi in regola con il fisco“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here