“Eranet Geothermica”, ultima chiamata: proposte complete entro il 31 gennaio

40

Scade il prossimo 31 gennaio il termine per inviare le proposte complete in risposta al secondo bando congiunto lanciato dall’Eranet Geothermica. Il progetto, a cui partecipa anche l’Italia attraverso il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur), mira ad accelerare la diffusione dell’energia geotermica attraverso la messa in comune dei fondi nazionali e comunitari per la ricerca e l’innovazione, una maggiore attenzione al miglioramento dei “business cases” per l’energia geotermica e la creazione di una duratura collaborazione strategica tra gli “owners e i managers” nazionali dei programmi di ricerca e innovazione, appartenenti al Consorzio di Geothermica.
In particolare, l’obiettivo del secondo bando è quello di accelerare lo sviluppo dell’energia geotermica a livello globale, combinando le risorse finanzarie e il know-how dei rispettivi partner, e di espandere il suo utilizzo al di fuori delle regioni e dei mercati tradizionali.