Ercolano, musica antica negli Scavi. Il sindaco Bonajuto: Atmosfera magica, turisti in estasi

102

Sono entrati nel vivo gli eventi della Giornata Europea della Musica in corso a Ercolano all’interno dell’area archeologica. Gli studenti di undici licei coreutici e musicali della provincia di Napoli si esibiscono nei luoghi simbolo dell’antica città di Herculaneum distrutta dall’eruzione del Vesuvio del 79 dopo Cristo, deliziando i turisti presenti: «La musica rende ancora più suggestivi questi luoghi unici al mondo – dice il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto – Questa atmosfera magica che viene a crearsi grazie all’incontro tra questo posto e gli studenti testimonia ancora una volta l’importanza culturale di questo territorio. Avevamo sognato Ercolano Capitale della Cultura perché pensavamo che intorno al patrimonio storico e archeologico dovesse nascere un indotto sociale ed economico e guardando questi ragazzi ne sono ancora più convinto». La Giornata Europea della Musica proseguirà con concerti all’interno del Museo Archeologico Virtuale e terminerà in serata presso la Reggia borbonica di Portici.