Ercolano, sacchetto selvaggio: anche il sindaco in strada per i controlli

23
in foto Ciro Buonajuto, sindaco della città di Ercolano

Anche il sindaco della città di Ercolano (Napoli), Ciro Buonajuto, ha partecipato insieme a squadre della Polizia Municipale e agli operatori dell’azienda incaricata alla raccolta dei rifiuti ai controlli su ‘sacchetto selvaggio’ che dall’alba fino a metà mattinata si sono estesi su tutto il territorio. Sebbene il calendario della differenziata prevedesse il deposito ieri sera solo della frazione umida, i controlli hanno portato alla luce numerose infrazioni: grazie a documenti, bollette e in un caso addirittura un attestato di laurea, è stato possibile risalire a nomi e indirizzi di circa settanta trasgressori che verranno raggiunti da multe tra i 50 e i 500 euro. “Negli ultimi quattro mesi, grazie a questi controlli sui sacchetti e all’attività di videosorveglianza, sono state elevate centinaia di multe” commenta il primo cittadino “Oltre alla repressione, è stata fatta anche una campagna di informazione con la distribuzione di 15mila opuscoli nelle scuole. Purtroppo c’è una parte della popolazione che vuole continuare a sguazzare nell’inciviltà e proprio questa parte è quella che più si lamenta contro le istituzioni per lo schifo che loro stessi producono. Noi proseguiremo su questa strada e continueremo a combattere contro questi incivili”.