Escobar domina il box office

25

(AdnKronos) – (Cinematografo.it) – Partenza trionfale al box office per ‘Escobar–Il fascino del male’. Il film diretto da Fernando León de Aranoa, che riunisce sul grande schermo la coppia di premi Oscar Javier Bardem e Penélope Cruz, ha dominato il botteghino tricolore nel suo primo weekend di programmazione incassando quasi un milione di euro (956.710, 2.356 euro di media copia).

Tratto dal romanzo ‘Amando a Pablo, odiando a Escobar’, dell’ex conduttrice televisiva colombiana Virginia Vallejo sua amante per quattro anni, racconta la storia di un rapporto passionale tra un popolare personaggio televisivo e il re indiscusso del narcotraffico internazionale, che prova fino alla fine a conciliare la sua attività criminale e politica con la vita privata e la famiglia. Ambiziosa e decisa lei, feroce e senza scrupoli lui, entrambi protagonisti e antagonisti di una storia d’amore, di odio, di passione e di violenza, che porterà alla caduta di uno dei più ricchi e sanguinari delinquenti della storia.

Scende al secondo posto ‘Rampage – Furia animale’, che incassa 486.100 euro e porta a 2.017.900 euro gli introiti complessivi. Perde una posizione anche ‘Io sono Tempesta’, ora terzo con 295.839 euro.

In quarta e quinta posizione troviamo due new entry: ‘Il tuttofare’ con 189.088 euro e ‘Ghost Stories’ con 185.792 euro. ‘Ready Player One’ scende dal quarto al sesto posto con 180.223 euro (4.653.510 euro complessivi), mentre ‘Nella tana dei lupi’ scivola dalla terza alla settima posizione con 170.238 euro. ‘Molly’s Game’ entra all’ottavo posto con 159.136 euro, mentre ‘I segreti di Wind River’ perde quattro posizioni ed è ora nono con 116.720 euro. Chiude la top ten ‘Sherlock Gnome’s con 97.258 euro.