Etica, Impresa e Responsabilità Sociale, Vito Grassi: Avanti tutta sulla direzione di marcia indicata dal Global Compact!

7

“Oggi per le imprese il semplice obiettivo della massimizzazione del profitto si è evoluto nel criterio della Responsabilità Sociale che contempla l’armonizzazione degli interessi di tutti gli stakeholder che interagiscono con l’azienda, trasparenza delle operazioni, adozione dei valori della sostenibilità ambientale e della protezione sociale”. Così Vito Grassi, amministratore delegato di Graded, vicepresidente di Confindustria e Presidente del Consiglio delle Rappresentanze Regionali e per le Politiche di Coesione Territoriale, intervenendo al Convegno “Etica, innovazione e Leadership nella gestione d’impresa e nello sviluppo dei territori nell’era di internet” organizzato dal Distretto 2101 del Rotary. “In altri termini le aziende sono chiamate, con i loro comportamenti quotidiani a dare una risposta ai problemi più pressanti che la circondano (dall’effetto serra ai consumi energetici) e di cui sono in parte responsabili. La direzione di marcia è quella indicata dal Global Compact delle Nazioni Unite nei 10 criteri di comportamento etico delle imprese che vanno dal rispetto dei diritti umani universalmente riconosciuti all’eliminazione di ogni forma di discriminazione in materia di impiego e professione, dalla necessità di sostenere un approccio preventivo nei confronti delle sfide ambientali alla lotta alla corruzione in ogni sua forma”.

in foto Vito Grassi