Eur/jpy, ritracciamento in vista

25

Lo Yen in recupero nei confronti dell’euro, ma ancora debole nei confronti del dollaro. La moneta giapponese, ricordiamo rappresenta la quarta valuta in termini di riserve dopo il dollaro, l’euro e la sterlina. Nel mercato internazionale dei cambi è, anzi, la terza moneta più trattata, dopo il Dollaro e l’Euro. Considerata moneta rifugio, al pari del franco svizzero, venerdì scorso è balzata all’evidenza dei mercati per l’annuncio a sorpresa della Bank of Japan (BoJ), che ha porta in negativo dello 0,10% (dal +0,10%) i tassi d’interesse applicati sui fondi depositati nelle sue casse dalle banche commerciali in eccesso rispetto alle riserve previste dalle norma.

La coppia eur-jpy, mi pare, proprio oggi presenta un’interessante proposta di investimento. Nel senso che, sia sul grafico a 15 minuti che su quello orario, s’è formata un’interessante figura butterfly. In altri termini, il cambio potrebbe arrivare fino a 131.597 ed oltre, portando a casa un bel guadagno.

In via prudenziale, si potrebbe tradare long a rottura del massimo relativo indicato di 130.933. Staremo a vedere.