Europa Creativa, ecco “Films on the Move”: 16 milioni per l’innovazione e la competitività

209

Nell’ambito del programma Europa Creativa la Commissione Ue ha aperto il bando “Films on the Move” per promuovere l’innovazione, la competitività e la scalabilità del settore audiovisivo europeo.

Il bando punta a sviluppare strategie di distribuzione paneuropea in sala e online per i film europei non nazionali, aumentare gli investimenti nella promozione e nella distribuzione dei film per ampliare del pubblico, sviluppare legami tra il settore della produzione e della distribuzione migliorando così la posizione competitiva dei film europei sul mercato globale.

Con un budget disponibile di 16.000.000 euro il bando finanzierà campagne di distribuzione paneuropea in sala e online di film europei ammissibili, al di fuori del loro paese di origine, coordinate dall’agente di vendita del film. Un minimo di 7 diversi distributori deve essere collegato al progetto, di cui almeno 2 devono provenire da paesi a bassa capacità.

Le candidature devono presentare strategie adeguate a garantire un’industria più sostenibile e più rispettosa dell’ambiente e per assicurare l’equilibrio di genere, l’inclusione, la diversità e la rappresentatività.

Possono partecipare al bando persone giuridiche (pubbliche o private) residenti nei Paesi che partecipano pienamente alla sezione MEDIA di Europa Creativa. I candidati dovranno essere agenti di vendita europei, ovvero società che agiscono come agenti intermediari per il produttore e specializzate nello sfruttamento commerciale di un film.

Sono ammesse solo domande di candidati singoli e la durata massima prevista per progetto è di 36 mesi.

Il bando prevede due scadenze per la presentazione delle domande: 15 marzo e 5 luglio 2022.