Europa, il progetto Peace_Alps a guida piemontese vince premio Ue energia

23

Il progetto europeo a guida piemontese Peace_Alps è il vincitore del ‘Premio Ue per l’energia sostenibile’ nella categoria ‘settore pubblico’. La giuria di esperti, scelti dalla Commissione europea per selezionare le migliori iniziative nel campo dell’energia ‘green’, ha premiato l’iniziativa coordinata dalla Regione Piemonte che sostiene le amministrazioni locali nella loro transizione energetica. Undici i partner di Peace_Alps provenienti da sei Paesi diversi (Italia, Austria, Francia, Germania, Slovenia e Svizzera), che dal 2016 hanno coinvolto 200 comuni e analizzando i dati di 500 edifici e 12.500 lampioni. Finanziato dal programma transfrontaliero ‘Interreg Spazio alpino’ (1,65 milioni di fondi Ue su 1,94 totali), Peace_Alps ha fornito assistenza tecnica alle amministrazioni locali per ridurre i consumi di energia, ma anche promuovere investimenti nel campo energetico e nell’adattamento al cambiamento climatico. “L’obiettivo dell’iniziativa, che terminerà alla fine di quest’anno e ha alle spalle un ottimo gruppo di lavoro, è creare massa critica e trovare delle soluzioni valide per una molteplicità di comuni dell’arco alpino, che condividono gli stessi problemi e opportunità”, spiega il project manager Silvio De Nigris. “Per noi è un momento d’importante riconoscimento internazionale, che evidenzia la replicabilità e la durabilità nel tempo del progetto”, sottolinea Barbara Girardi, membro della squadra di Peace_Alps.