**Europei: Paolo Belli, ‘Nazionale in ginocchio? Giusto farlo se lo sente, non per avversari’**

10

Roma, 30 giu. (Adnkronos) – “Premesso che è paradossale che nel 2021 ci sia ancora bisogno di questi gesti per sensibilizzare su temi che dovrebbero essere già radicati, visto che purtroppo esistono ancora persone che non l’hanno capito, allora questi gesti servono eccome, e secondo me la Nazionale dovrebbe inginocchiarsi non perché lo fanno gli altri, ma perché è giusto e necessario”. Così Paolo Belli, artista ed ex presidente della Nazionale Italiana Cantanti, commenta con l’Adnkronos la decisione degli Azzurri di inginocchiarsi domani all’inizio della partita degli Europei con il Belgio, non per aderire al movimento Black Lives Matter ma per solidarizzare con la squadra avversaria.