Eurovision: Lega vs Bizzarri, ‘irresponsabili frasi su droghe’, lui: ‘non capiscono italiano’

60

Roma, 28 mag. (Adnkronos) – “Non ho ben capito perché un cantante debba fare un test antidroga dopo aver vinto un festival. Anche perché così Paganini non ne avrebbe mai vinto uno”. Inizia così il post che il comico Luca Bizzarri, presidente della Fondazione Palazzo Ducale di Genova, ha scritto subito dopo che il ‘caso cocaina’ ha colpito i Maneskin, freschi vincitori all’Eurovision. Un post, che ha subito suscitato la reazione della Lega, nel quale Bizzarri ha inoltre sottolineato: “Quando la smetteremo di considerare la droga un problema etico forse potremmo cominciare a capire qualcosa della droga, ad affrontarne l’uso e gli abusi un poco più seriamente evitando il moralismo ipocrita che pervade ogni momento di questa disgraziata epoca”.