Eventi, nel Cilento il processo ‘storico’ a Vittorio Emanuele III

117

“Responsabilità storica o responsabilità penale?”. Sul banco degli imputati il Re Vittorio Emanuele III. A Torre Ursaia nel Cilento venerdì 24 agosto alle ore 21 si svolgerà il processo storico, con tanto di pubblico ministero, giudice, avvocati e testimoni per un esame delle leggi antiebraiche che il sovrano firmò nel 1938 e che costituiscono il capo di accusa. La pubblica accusa sarà rappresentata da pm Henry John Woodcock. All’iniziativa, organizzata dall’avvocato Marco Femiani Camera penale di Vallo della Lucania, parteciperanno: Giuseppe Tesauro, Antonio Maiello, Antonio Maglione, Raffaele Quaranta e Nicola Graziano, in qualità di giudici. Difensori: Gaetano Insolera, Giandomenico Caiazza. Ad interpretare Vittorio Emanuele sarà Tommaso Pellegrino presidente del Parco nazionale del Cilento.