Ex Base Nato, la replica della Regione:
Motivazioni del Comune incomprensibili

52

Le motivazioni del Comune sono incomprensibili”. La Regione Campania affida a una nota la risposta alla diffida del Comune di Napoli a Regione e Fondazione Banco di Napoli per la Le motivazioni del Comune sono incomprensibili”. La Regione Campania affida a una nota la risposta alla diffida del Comune di Napoli a Regione e Fondazione Banco di Napoli per la firma del protocollo d’intesa per l’utilizzo dell’ex base Nato di Bagnoli. “Il sindaco – si legge nella nota diffusa dall’ufficio stampa della Giunta regionale – si occupi dei tanti problemi reali ed urgenti di Napoli e dei napoletani. Non perda tempo con avvocati e diffide alla Regione. Per la sede Nato si lavora con serietà, con procedimenti e tempi previsti dalle norme vigenti per questo tipo di interventi, per trasformare un sito militare in una struttura utile per i servizi della Regione e della città e per creare reddito necessario alla Fondazione ed alle sue attività“. Secondo la Regione Campania questo è “l’unico modo efficace di valorizzare l’area. Progetti seri non velleitari, messi a punto i quali, e dopo averne verificato la sostenibilità economica (entro il mese in corso), sarà possibile concludere le intese necessarie allo sviluppo della fase operativa“.