Ex Consorzio unico di bacino, protesta a Napoli dei dipendenti

42

Alcuni dipendenti dell’ex Consorzio unico di bacino, addetti in passato negli impianti di trattamento dei rifiuti solidi urbani, hanno inscenato una manifestazione di protesta dinanzi a Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli, per sollecitare il pagamento degli stipendi arretrati. Uno dei manifestanti è salito sulla fontana di piazza del Municipio minacciando atti di autolesionismo in assenza di risposte rassicuranti dalle istituzioni competenti. Sul posto è giunta anche una ambulanza del ‘118’. Presente la polizia.