Ex Peroni: nasce La Birreria, “nuovo luogo comune”

993

Nell’area dell’ex stabilimento Peroni di Miano nasce “La Birreria”, non solo centro commerciale, ma operazione integrata di riqualificazione urbana, ad opera della società promotrice Belvedere Resort del Gruppo Cualbu e di Svicom, a cui è affidata la gestione.

Il centro sorge in un immobile storico per il territorio, ex-sede della fabbrica “Birra Peroni”, il cui stile architettonico è stato d’ispirazione per la realizzazione del complesso commerciale.

L’evento di apertura porta a conclusione un progetto di rigenerazione urbana che il Gruppo Cualbu ha realizzato nell’ambito dell’iniziativa promossa dalla Regione Campania “La tua Campania cresce in Europa” ed è stato realizzato con il cofinanziamento dell’Unione Europea.

L’obiettivo è stato quello di riqualificare quello che fu uno dei punti di riferimento economico e sociale del popoloso quartiere di Miano, nella parte nord del capoluogo campano, trasformandolo così nel simbolo del recupero urbano dell’intero quartiere. La catchment area del complesso, che occupa una superficie di 10 ettari, è davvero rilevante: 1 milione e 170 mila residenti, considerando i 20 minuti di percorrenza.

“La Birreria è una sfida stimolante – afferma Alberto Deiana, project manager e real estate executive di Mi.No.Ter. SpA. del Gruppo Cualbu – perché l’area in cui sorge è stata totalmente rigenerata, ed il beneficio di questa riqualificazione ricadrà non solo sul quartiere di Miano ma su tutto il vasto territorio cittadino”.

La ferma volontà di restituire un luogo storico al quartiere e di farlo diventare fin da subito parte di esso con espressioni artistiche locali è evidente nelle opere di Mister Pencil tattoo, lo street artist partenopeo che ha colorato alcuni degli spazi della galleria con i volti e i simboli della città partenopea. Questi sono solo i primi interventi dei talenti napoletani che stanno dando vita al progetto denominato “LAB” (Laboratorio Artistico la Birreria), che ha come obiettivo principale trasformare il centro commerciale in un nuovo luogo comune, cioè un luogo per lo shopping, ma anche con un valore sociale per tutta la comunità.

“La Birreria rappresenta per la città l’esempio di un luogo storico restituito finalmente al suo quartiere e ai suoi abitanti, nella sua forma migliore e più utile: arricchita di servizi e di un’offerta commerciale che lo renderanno al tempo stesso luogo di intrattenimento, socialità e shopping – dice Fabio Porreca, chairman e fondatore di Svicom – Con il Gruppo Cualbu abbiamo scelto come campagna di comunicazione del centro ‘Un nuovo luogo comune’, perché è quello che intendiamo offrire alla clientela del centro ed in generale agli abitanti di Napoli, un luogo dove stare insieme, divertirsi e dove ritrovarsi”.

Svicom opera nel Retail Real Estate italiano dal 1996, come protagonista delle evoluzioni del settore. Con oltre 40 tra centri e parchi commerciali in gestione ed una Gla di più di 1 milione di metri quadrati, Svicom è il player più dinamico del suo comparto e, tra i principali, l’unico completamente indipendente.