Exploit Lega a Bolzano

7

Roma, 22 ott. (AdnKronos) – Il partito Svp Südtiroler Volkspartei vince le elezioni in Alto Adige con il 41,9%, pari a 119.108 voti e 15 seggi, secondo i dati provvisori forniti dalla Centrale Elettorale della Provincia di Bolzano a scrutinio terminato. Al secondo posto con il 15,2%, pari a 43.315 voti e 6 seggi, il partito Team Köllensperger. La Lega raggiunge il terzo posto con l’11,1%, pari a 31.510 voti e 4 seggi, ma è il primo partito a Bolzano. Il partito di Matteo Salvini, che ha ottenuto il 27,8% dei voti, ha superato il Südtiroler Volkspartei con il 16,6%.

“Dati incredibili dalla Provincia di Bolzano! Nel 2013 la Lega, insieme a Forza Italia, prendeva solamente il 2,5% dei voti. Oggi per ora siamo (da soli!) sopra il 15%.”, scrive su Facebook Matteo Salvini. “I voti veri, i cittadini, gli Italiani, non ascoltano professoroni, giornaloni, criticoni e burocrati europei, ma chiedono alla Lega di andare avanti con forza. Per me sarà un onore proseguire, con coraggio e determinazione, sulla strada del cambiamento”, conclude il vicepremier.

Nelle elezioni per il rinnovo del Consiglio Provinciale della Provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige i Verdi-Grüne-Verc hanno raggiunto il 6,8%, pari al 19.391 dei voti e 3 seggi. Due seggi ciascuno per il Die Freiheitlichen (6,2%) e il Süd-Tiroler Freiheit (6%). Un seggio a testa per il Pd, con il 3,8% dei voti, il Movimento 5 Stelle con il 2,4% e L’Alto Adige nel Cuore Fratelli d’Italia Uniti con l’1,7%. Nessun seggio in Consiglio provinciale per gli ultimi cinque partiti in ordine di preferenza: il Bürgerunion Für Südtirol ha ottenuto l’1,3%, Noi per l’Alto Adige-Für Südtirol ha raggiunto l’1,2% dei voti, Forza Italia l’1%, Casapound Italia lo 0,9% e Vereinte Linke Sinistra Unita lo 0,6%.