Expo 2020, prolungati termini per partner tecnici Padiglione Italia

15

Roma, 2 mag. – (AdnKronos) – Invitalia, per conto del Commissariato Generale per la partecipazione italiana a Expo 2020 Dubai, annuncia che sono stati prolungati – per facilitare la presentazione di un numero crescente di proposte e offrire la più ampia opportunità a tutti gli operatori – i termini per la presentazione delle offerte alla Request for Proposal per diventare Partner Tecnici. La scadenza per presentare le offerte, inizialmente fissata al 6 maggio , è stata prorogata alle 15 del 14 maggio prossimo. Invitalia, per conto del Commissariato Generale, ha pubblicato lo scorso 1 aprile la Request for Proposal (RFP) rivolta a selezionare Partner Tecnici interessati a partecipare direttamente alla realizzazione del Padiglione Italia. Il termine per la richiesta di informazioni, inizialmente fissato al 30 aprile 2019, è stato prorogato al 6 maggio 2019.

La Request for Proposal – si ricorda – “è aperta a tutti gli operatori interessati a partecipare per diventare Partner Tecnici, anche a coloro che non hanno risposto alla precedente Manifestazione di interesse, del 9 novembre 2018, che aveva la finalità di indagare l’interesse degli operatori e gli ambiti merceologici di riferimento.

La procedura è interamente gestita attraverso la piattaforma telematica di e-procurement di Invitalia sulla quale sono reperibili tutte le informazioni relative a condizioni, modalità di cooperazione e aspetti specifici, ivi compresi i criteri di valutazione delle proposte ricevute, per l’affidamento di contratti di partnership tecnica. Il testo integrale e tutti i dettagli per partecipare alla procedura Request for Proposal (RFP) sono disponibili su .