Napoli, Expò Africa 2021: presentazione a Palazzo Caracciolo

187

Venerdì 31 gennaio all’Hotel Palazzo Caracciolo di Napoli si è svolta la conferenza stampa di presentazione del progetto Expo Africa 2021, evento internazionale di promozione delle eccellenze africane, nato per creare un ponte per la promozione, sviluppo di opportunità tra gli stati africani e i paesi del mediterraneo partendo proprio dall’Italia e da Napoli.
Mariam Cristine Scandroglio, project manager dell’iniziativa, dopo aver presentato il progetto ha lasciato la parola ai membri dello staff che hanno approfondito le rispettive aree di competenza (Patty Bayoro, presidente dell’associazione Codai, responsabile area ristorazione; Bessou Gnaly, presidente dell’associazione Colori d’Africa, responsabile area spettacoli; Simon Osag, imprenditore sociale, responsabile area sport; Maketa Soumah, associazione Codai, responsabile area moda; Silvana Virgilio, consiglio direttivo dell’associazione Asmef, responsabile pubbliche relazioni, e Loreto Bisceglia, vice presidente dell’associazione Il Ponte, responsabile amministrativo).

Il progetto

Il format dell’esposizione, spiega una nota diffusa dagli organizzatori, si basa sulla presenza di stand espositivi, di aree spettacoli (esibizioni musicali), di spazi esperenziali (street-food, sfilate di moda), di spazi per eventi sportivi e di un’area dedicata al match-making con convegni, incontri di cooperazione e di One to One tra produttori e operatori nazionali e internazionali (buyer, aziende, investitori , istituzioni) con particolare attenzione al tema delle filiere produttive.
L’expo prevede la presenza di stand promozionali dei paesi invitati che saranno strutturati non come semplice “fiera espositiva” ma come mostra di percorsi emozionali, live event, performance, installazioni, storytelling volti a promuovere le bellezze d’Africa. Le funzioni d’uso saranno: esposizione e vendita di prodotti tipici; Informazioni turistiche e culturali; Promozione di istituzioni e operatori locali.
Lo spazio dedicato agli operatori del settore del business sarà dedicato alla promozione e vendita di prodotti e servizi, sia a clienti consumer sia a potenziali clienti di business. I settori interessati riguardano il food, artigianato, design, turismo, cosmesi e fashion.
Tante le personalità presenti all’evento: il console del Benin, Giuseppe Gambardella, la console della Repubblica di Tunisia Beya Ben Abdelbaki, il console del Senègal Idrissa Sène, il console onorario dello Zambia Francesco Cossu, il vice console del Marocco Abdelkarim Benlakhdim, il vice presidente dell’Ucoi (Unione Consoli Onorari in Italian con sede al Circolo degli Affari Esteri a Roma ) Mattia Carlin, Michele Pavan, presidente dell’associazione Mondo internazionale, il consigliere regionale Michele Schiavo e l’onorevole Gianluca Cantalamessa.