Ice-Sace Simest: Export 360°, dopo Salerno tappa a Torino con 600 Pmi. Focus su Cina, Russia e Usa

82

Oltre 600 aziende coinvolte in 7 tappe sul territorio nazionale, 119 ore di formazione e training per le Pmi interessate ad avviare e consolidare le proprie attività sui mercati esteri. Volge al termine con un bilancio positivo la prima edizione di Export 360°, l’iniziativa nata dalla partnership tra Agenzia Ice, l’agenzia esecutiva del Mise, e Sace Simest, il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo Cdp che si è avvalsa della collaborazione sul territorio di Enti Camerali, Confindustria e Cna (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa).
Export 360°, dopo il primo appuntamento nella città di Salerno lo scorso ottobre, ha raggiunto Bologna, Ancona, Vicenza, Firenze, Chieti, terminando a Torino proprio in questi giorni. Queste le diverse tappe attraverso il territorio italiano di questo progetto formativo completamente gratuito, caratterizzato dall’utilizzo di diverse modalità e strumenti di training – digitali e in aula – tra loro integrati. In totale sono stati svolti 250 assessment, 119 ore di formazione frontale, 5 webinar online su 8 mercati focus e 200 colloqui individuali di approfondimento con le Pmi. Il tutto mettendo a fattor comune il know how sui mercati esteri dell’Agenzia Ice e Sace Simest.  Il 20 giugno sarà dedicata un’intera giornata a un approfondimento su Cina, Russia e Usa, in collegamento con le sedi estere di Agenzia Ice e Sace, da seguire in modalità webinar.