F1: Binotto, ‘abbiamo creduto nella vittoria e ci abbiamo provato, c’è amarezza’

9

Roma, 10 ott. – (Adnkronos) – “Abbiamo creduto alla vittoria, ci abbiamo provato. Il sentimento è di amarezza. Siamo stati coraggiosi. Eravamo tranquillamente terzi. Abbiamo rischiato di perdere la terza posizione per la quarta, come poi è accaduto, ma poteva essere un’occasione ghiotta. Giusto averci provato, poi è andata è così”. Il team principale della Ferrari, Mattia Binotto, nell’occasione rimasto a Maranello e collegato in Turchia attraverso il remote garage, commenta così, ai microfoni di Sky, l’azzardata strategia di corsa adottata con Charles Leclerc, costata il podio dopo aver provato a finire la gara senza pit-stop. “Dobbiamo essere realisti, ci siamo avvicinati anche se i migliori restano inattaccabili -prosegue Binotto-. Con la nuova Power Unit però siamo davanti agli altri e possiamo provarci sempre con il podio. Dobbiamo consolidare questi fattori da qui alla fine del Mondiale. Stiamo lavorando per completare l’opera. Stiamo lavorando un passo per volta, non c’è la bacchetta magica. Non possiamo uscire da questa gara soddisfatti, bisogna sempre migliorare”.