F1: Giovinazzi, ‘è spietata, le regole le detta il denaro’

9

Roma, 16 nov. – (Adnkronos) – “La F1 è talento, macchina, rischio, velocità. Ma sa anche essere spietata, quando a dettarne le regole è il denaro. Io credo nelle piccole e grandi vittorie raggiunte grazie ai propri mezzi”. Così su Instagram Antonio Giovinazzi commenta la decisione dell’Alfa Romeo di preferirgli il cinese Guanyu Zhou come pilota al fianco di Valtteri Bottas. “Questa è stata la mia prima foto su una F1, l’ultima non è ancora stata scattata”, conclude il 27enne pilota pugliese che posta una foto da bimbo su una macchina giocattolo.