F2 Cultura, la Federico II porta la cultura in città

69

Al via la seconda edizione di “F2 Cultura”, il programma di eventi culturali che l’Università Federico II propone alla città di Napoli e all’area metropolitana. Dopo il successo dell’anno scorso, l’ateneo partenopeo ripropone un ricco cartellone di manifestazioni destinate ai cittadini napoletani, con un occhio di riguardo ai giovani. Tappa finale del percorso sarà il compleanno della Federico II, il 5 giugno del 2016, nel 792esimo anniversario della fondazione dello studium federiciano. Spiega il rettore Gaetano Manfredi, durante la conferenza stampa di presentazione dell’edizione di quest’anno: “Il progetto ha l’ambizione di promuovere un sapere diffuso, che solleciti l’interesse dei cittadini curiosi di conoscere e capire. L’Università esce dalle sue aule e dai suoi laboratori per mettersi in gioco sul territorio”. 

Un cartellone ricco di eventi, in cui trovano posto tutte le principali discipline che si insegnano nell’università più importante del Mezzogiorno. Diversi gli appuntamenti dedicati al poeta per eccellenza, Dante Alighieri. Nell’incontro del 24 febbraio 2016, si ripercorreranno i canti dell’Inferno con la voce narrante di un grande del teatro come Carmelo Bene. Mentre in primavera (date ancora da definirsi), verranno chiamati a confrontarsi col Sommo importanti personalità del mondo della cultura come il filosofo Massimo Cacciari, lo storico Luciano Canfora, il biblista cardinale Gianfranco Ravasi. Un altro nome altisonante animerà gli incontri dedicati alla letteratura. È lo scrittore partenopeo Maurizio de Giovanni, che in diversi appuntamenti incontrerà studenti dell’università e dei licei per “Raccontare il lato oscuro dell’anima camminando in città”, seminario sulla scrittura di noir e gialli. L’anno in corso è per la scienza l’Anno Internazionale della Luce, promosso dall’Unesco. La Federico II lo celebrerà attraverso un ricco programma di conferenze sul tema, con esperti provenienti da diverse università italiane. 

Previsti incontri anche sull’energia, sulla figura di Charles Darwin, sulla biodiversità. Grande spazio al cinema, con numerose proiezioni di film in lingua originale.  Non poteva mancare la musica nel programma presentato alla stampa dal rettore Manfredi. L’ateneo federiciano si concede diversi appuntamenti con un’eccellenza della musica a Napoli, la Nuova Orchestra Scarlatti. Da segnalare, in particolare, il “Concerto di Natale Federico II”, il 22 dicembre al Teatro Mercadante. Tappa finale, come anticipato, il compleanno dell’ateneo, che festeggerà il suo compleanno aprendo a tutti le proprie sedi didattiche, museali e monumentali. “Notevole l’iniziativa della Federico II – dice l’assessore comunale alla Cultura Nino Daniele – di portare la cultura all’intera comunità cittadina, così che essa diventi sempre più parte vitale della città. Napoli non è solo camorra, ma anche tanta, tanta cultura”. Il programma è consultabile per intero sul sito www.f2cultura.unina.it.