Fabrizio Marotta confermato presidente della Lega Navale di Salerno

498
In foto Fabrizio Marotta durante la presentazione
Fabrizio Marotta è confermato presidente della Lega Navale di Salerno per il prossimo triennio. Marotta, 41 anni, è un ingegnere meccanico che fin da bambino si avvicina al mondo della vela e a 15 anni entra nella squadra nazionale. “Il mio primo istruttore è stato il nostro socio Egon Vigna, attuale allenatore della squadra nazionale olimpica di Laser. Successivamente a formarmi come velista è stato Roberto Martana, figlio di Bruno, il ferroviere famoso a Salerno per aver costruito, in dieci anni, con l’aiuto dei suoi figli e di qualche amico, nel piazzale della Lega Navale, una barca da 15 metri: “Principessa”, che fu inaugurata dall’allora Sindaco Vincenzo De Luca”, racconta a gazzettadisalerno.it. Il nuovo presidente della Lega Navale di Salerno è un ex studente di pianoforte del Conservatorio Martucci e uno sportivo a 360 gradi, visto che ha partecipato anche a numerose maratone (tra cui quelle di New York e Roma). La sua barca a vela, un 12 metri svedese, si chiama Rafilù. Con lui alla presidenza della Lega, dal 2014, il numero dei soci è aumentato da 280 a 494, l’età media è scesa da 67 a 53 anni e le donne iscritte sono passate da 9 a 45”. Marotta sarà coadiuvato nel suo lavoro dal neo eletto consiglio direttivo. Giuseppe Gallo è il vice presidente, Giuseppe Perna il segretario e Alessandro Mansi tesoriere. Consigliere con delega agli Sport è Antonella Stanzione, altri consiglieri Lucio Balsamo, Antonio Simeone, Stefano Campanella, Francesco Bavosa, Serena Carluccio e Mariella Notari.