Falcone: Ayala, ‘passerelle delle istituzioni? No, le cerimonie servono’

29

Palermo, 23 mag. (Adnkronos) – “Rispetto l’opinione del fratello dell’agente di scorta Traina, sono opinioni personali e rispettabilissime. Ognuno si regola come sente di fare. Io, che sono vicepresidente della Fondazione Falcone e che da tanti anni si occupa soprattuto dei giovani, ci credo molto. Inoltre, sul piano strettamente personale non riesco a non venire e a non fermarmi sulla tomba di Giovanni. Secondo me queste cerimonie servono”. Lo ha detto all’Adnkronos Giuseppe Ayala, amico e collega di Giovanni Falcone, commentando le parole piene di amarezza di Luciano Traina, fratello di Claudio Traina, ucciso nella strage di Capaci.