Falsa cieca per 15 anni nel reggino, ecco come è stata scoperrta

31


I Carabinieri di Gioia Tauro, hanno denunciato una donna, 48enne, pensionata, per truffa ai danni dello Stato per la percezione indebita della pensione d’invalidità riservata ai soggetti affetti da “cecità assoluta”. La donna è stata sorpresa al touchscreen del cellullare e mentre in assoluta autonomia firmava atti o svolgeva movimenti di quotidiana “routine” difficili per un non vedente.
pc/com