Fase 2: Alberto e Tom, ‘noi coppie gay discriminate, per noi niente ricongiungimento’ (4)

34

(Adnkronos) – “Il Covid ci ha resi ancora una volta diversi, altro che restare uniti e sentirci tutti uguali…”, dice Alberto con un filo di voce. Adesso, forse riusciranno a vedersi i primi di luglio. “Adesso qualche volo c’è da prenotare ma costa una fortuna – dice – non dico che ci debbano essere voli gratuiti per congiungere le famiglie, anche le nostre, ma magari delle agevolazioni, invece siamo assolutamente abbandonati”. “Ovviamente durante il periodo dell’emergenza siamo stati zitti, perché c’era ben altro da prendere in considerazione, ma adesso che i casi gravi sono diminuiti e la situazione si sta normalizzando, forse si può pensare anche al nostro caso…”. “Se fossi stato sposato con una donna – spiega – non avrei avuto questi problemi, ci sarebbe stato subito il ricongiungimento familiare, la quarantena e stop. Invece con l’unione civile e in più la nostra omosessualità le cose si complicano. Perché dobbiamo essere penalizzati?”.