Fase 2, ambulanti in piazza a Napoli con una bara di cartone

89
In foto uno dei mercati rionali di Napoli (immagine di repertorio)

Protesta a Napoli dei venditori ambulanti dei mercati. Manifestano – mantenendo le distanze di sicurezza – davanti ad un ingresso laterale della Regione. In circa 200 gridano ‘dignita’, dignita” e sollecitano l’erogazione di sussidi stabili o soluzioni occupazionali. In alternativa l’apertura dei mercati. A promuovere la protesta l’Unva, Unione nazionale venditori ambulanti. E a denunciare in maniera simbolica lo stato di grave sofferenza della categoria una bara di cartone portata in piazza. “La situazione è drammatica e non si risolve certo domani, occorrono interventi immediati ed efficaci, non certo l’una tantum da 600 euro”. Su uno striscione lo slogan “Ambulanti colpiti dal virus affondati dallo Stato”.