Fase 2: bozza dl, no regolarizzazione espulsi per ordine pubblico o terrorismo

29

Roma, 7 mag. (Adnkronos) – Esclusi dalla regolarizzazione dei cosiddetti ‘invisibili’ -braccianti, colf e badanti- i migranti espulsi per motivi di ordine pubblico e sicurezza di Stato, ma anche per reati collegati al terrorismo o per il commercio di sostanza nocive. E’ quanto si legge nella bozza del dl maggio visionato dall’Adnkronos, in un articolo su ‘misure straordinarie per favorire l’emersione di rapporti di lavoro irregolari’.