Fase 2, Ficco (Saues): De Luca riconosca il Premio ai medici di Pronto Soccorso

94
in foto Paolo Ficco, presidente del Saues

“Forte disappunto” del Saues, il sindacato autonomo urgenza emergenza sanitaria, per “la mancata assegnazione del bonus-premio ai medici di emergenza sanitaria della Campania quale riconoscimento del particolare impegno profuso nel corso dell’attività professionale svolta durante l’emergenza Covid-19”. Per Paolo Ficco, presidente nazionale del Saues “davvero non si capisce per quale ragione questi medici, che nel corso di questa grave emergenza hanno dimostrato uno straordinario impegno e dedizione affrontando questa battaglia in condizioni difficilissime oltre che rischiose, debbano essere penalizzati”.

Per Ficco “l’attribuzione dei 1.000 euro di premialità ai medici del servizio 118 e di Pronto Soccorso è un riconoscimento dovuto a questi professionisti che hanno dovuto affrontare un carico di lavoro massacrante, un rischio biologico elevatissimo, garantendo sempre risposte concrete anche laddove le richieste andassero oltre i propri compiti”.