Fase 2: Fico, ‘Parlamento determinante per migliorare decreti’ (2)

33

(Adnkronos) – Sul decreto liquidità, sottolinea Fico, è stato svolto “un lavoro articolato e condiviso che ha permesso di modificare e migliorare moltissimi aspetti del decreto. Alcuni esempi: la semplificazione delle procedure per l’accesso ai prestiti delle piccole e medie imprese; l’innalzamento del prestito minimo e del tempo di restituzione; le nuove norme sulla responsabilità aziendale in caso di contagi; le norme fiscali sulla rivalutazione dei beni d’impresa; il rafforzamento dei paletti per poter accedere ai prestiti garantiti da Sace, dunque una misura che impedisce le delocalizzazioni e rafforza il divieto di distribuzione dei dividendi”.