Fase 2: Gori, ‘felice ma non esaltiamoci, sussidi governo non bastano’

21

Milano, 25 mag. (Adnkronos) – E’ arrivato (ieri) il primo giorno, pare, senza morti in Lombardia e il sindaco di Bergamo Giorgio Gori si dice “felice” se il dato venisse confermato. “E’ la notizia che aspettavamo da quando è iniziato questo incubo. Non esaltiamoci, però. Magari domani ci sarà un nuovo decesso, ma sicuramente è un altro passo verso una situazione sotto controllo”, dice intervistato dal quotidiano La Stampa. “Un diffuso senso di sollievo si traduce nel desiderio di stare fuori, quindi in un nuovo problema. Venerdì sera è stato faticoso, con piazze strapiene, sabato la pioggia ha aiutato a non riempirle, domenica è stata molto più tranquilla”, spiega il primo cittadino che, come gli altri sindaci, ‘combatte’ il rischio assembramenti in una città fra le città più colpite dal coronavirus.