Fase 2, Logico: ‘Scommesse sportive -72% ad aprile ma da Governo ulteriori tasse’

31

Roma, 1 mag. (Adnkronos) – “Non ci sono manifestazioni sportive di rilievo, gli scommettitori hanno poca liquidità a causa della crisi, i punti vendita sono chiusi e il settore scommesse riesce appena a sopravvivere. In sintesi, il paziente “betting” sta molto male. I dati di aprile rivelano un drammatico -72% rispetto all’analogo mese del 2019, e nonostante il momento drammatico il governo pensa di risolvere il problema aumentando pesantemente la tassazione del settore: i prelievi aggiuntivi vanno dallo 0,35 al’1% della raccolta”. E’ quanto sottolinea, in una nota, Logico, Lega Operatori Gioco su Canale Online, evidenziano che “si tratta di livelli che si traducono in un aumento compreso tra il 30% e il 100% della tassazione del fatturato degli operatori legali”.