Fattorie Garofalo, aperto a Milano il Mozzarella bistrot

184

Fattorie Garofalo, gruppo imprenditoriale con base a Capua, impegnato nella filiera bufalina, dalla produzione di latte alla commercializzazione di mozzarella di bufala, carne e altri derivati bufalini, con un fatturato di oltre 60 milioni di euro l’anno, aprirà a breve un Fattorie Garofalo Mozzarella Bistrot al numero 28 di via Marghera a Milano, sede di uno dei megastore della Mondadori. Entro gennaio 2017 apriranno altri quattro Fattorie Garofalo Mozzarella Bistrot: a Torino nella stazione FS di Porta Nuova, a Genova, nel centro commerciale di Fiumara, a Roma nella stazione FS Ostiense e a Napoli, nella stazione della metropolitana di Piazza Garibaldi, nel quadro dello sviluppo di un progetto internazionale del retail diretto da 6 milioni di euro l’anno, che vedrà anche l’inaugurazione di un ristorante della linea I’Amme nel centro commerciale Évry 2 a Parigi.

All’ingresso del Megastore Mondadori di via Marghera sarà realizzata al piano terra la caffetteria Fattorie Garofalo Mozzarella Bistrot, mentre al terzo piano sarà invece aperto il ristorante sempre della linea Fattorie Garofalo Mozzarella Bistrot. L’inaugurazione è prevista per i primi di dicembre. 

“Gemellare un prodotto gastronomico lattiero caseario di grande tradizione e con una storia millenaria come la Mozzarella di bufala campana, che è al tempo stesso un emblema del Made in Italy nel mondo, con una delle maggiori case editrici italiane è per noi un onore – ha spiegato Raffaele Garofalo, presidente di Fattorie Garofalo – ma questo evento è anche il punto di partenza per lo sviluppo di una nuova strategia culturale e di espansione economica. Valorizzare la mozzarella di bufala campana, arrivare direttamente al consumatore, sono questi gli obiettivi del gruppo e per fare questo stiamo sviluppando una strategia che è partita con il travel retail, localizzando nostri ristoranti e caffetterie in importanti luoghi di transito in Italia, nelle stazioni ferroviarie di Napoli Centrale (Fattorie Garofalo Mozzarella to Go) e Roma Termini (Fattorie Garofalo Mozzarella Bistrot) ed in importanti aeroporti come Napoli Capodichino (I’Amme) e Torino Sandro Pertini (I’Amme), dove ormai stiamo consolidando una numerosa clientela”.

Lo sviluppo della strategia di investimento nel retail diretto prevede un investimento medio annuo compreso tra i 5 ed i 6 milioni di euro, accordi commerciali in tutto il mondo, il coinvolgimento di chef stellati per la predisposizione di piatti adatti ad una clientela internazionale eppure sempre basati su prodotti bufalini, e una ricaduta in termini occupazionali importante: tra le 90 e le 100 assunzioni saranno effettuate direttamente dal gruppo Garofalo entro il mese di gennaio 2017.