Fca, boom Panda: a Pomigliano dieci sabati di straordinario

45
Dieci sabati di straordinario sono stati annunciati da Fca per lo stabilimento di Pomigliano d’Arco grazie dell’incremento di richieste della Panda. Lo rende noto Crescenzo Auriemma, segretario regionale Uilm per il settore auto, il quale sottolinea che gli straordinari annunciati ”danno un senso all’anno positivo del 2015, quando la Panda ha registrato un 21 per cento in più di vendite”. 
I lavoratori saranno in fabbrica, sui due turni, il 23 ed il 30 gennaio, il 6, 20 e 27 febbraio, il 5 ed il 12 marzo, ed il 2, 9 e 16 aprile. ”Un aumento che denota che la vettura sta emergendo in Europa – spiega Auriemma – è chiaro che la Panda da sola non basta a saturare l’impianto di Pomigliano nonostante gli aumenti di produzione. Ed è per questo che nei prossimi mesi torneremo alla carica con Fca per chiedere un modello aggiuntivo per far tornare al lavoro tutti gli addetti. Ma è anche chiaro che se questo trend positivo dovesse perdurare, sarà un elemento ulteriore da portare al tavolo per chiedere l’azzeramento dei contratti di solidarietà e l’alternanza di tutti gli operai nel ciclo produttivo”.