Fca, dopo Geely e Dongfeng anche Guangzhou smentisce interesse all’acquisizione

63

Dopo Geely e Dongfeng, anche il gruppo automobilistico cinese Guangzhou ha ufficialmente smentito qualsiasi interesse verso Fiat Chrysler Automobiles. “Al momento non abbiamo progetti di acquisizione di Fiat Chrysler”, ha dichiarato oggi una portavoce di Guangzhou Automobile, citata da ‘Automobile News’. La nuova smentita ha ulteriormente spinto al ribasso le azioni di Fca, alle 13,30 a Piazza Affari il titolo veniva scambiato a 10,63 euro, in calo dell’1,39%.