Fca, Uilm Campania: Il nuovo board mantenga gli impegni assunti per Pomigliano

37
In foto Antonio Accurso

“La notizia della malattia di Marchionne rattrista da un punto di vista umano e crea apprensione riguardo la continuità di un gruppo che sotto la sua guida è passato dal rischio del fallimento a grandi successi internazionali”. E’ quanto ha affermato il segretario generale della Uilm Campania, Antonio Accurso, aggiungendo che “la scelta di Manley, ex ad del marchio Jeep, sembra voler proprio garantire che questi successi saranno il marchio caratteristico della nuova gestione”. “Per l’Italia e Pomigliano – dice – il nuovo board dovra’ ripartire dalla continuita’ con quanto annunciato il 1 giugno: un modello Premium subito per dare piena occupazione. Altro discorso per Pratola Serra dove bisogna prepararsi subito al cambio tecnologico verso l’ibrido”.