Federazione medie e piccole imprese, assemblea a Napoli: via all’ingresso di nuovi soci . Eletti i presidenti aggiunti

216

L’assemblea dei soci della federazione medie e piccole imprese riunitasi, ieri, a Napoli, ha approvato all’unanimità l’ingresso di nuovi soci e l’istituzione del consiglio dei presidenti aggiunti e dell’ufficio di presidenza. L’annuncio in una nota. La nuova governance dell’organizzazione, che riunisce oltre cinquemila imprese ed è presente in tutte le regioni italiane con circa cinquanta sedi territoriali, è finalizzata a radicare e consolidare la sua presenza e la sua azione sui territori. Sono stati nominati nell’ufficio di presidenza: Giuseppe Fontanarosa (rapporti istituzionali e giuridici), Anna Sorrentino (Coordinamento amministrativo ed adesioni), Gabriella Peluso (comunicazione esterna), Carla Grassi (web social), Apostolos Paipais (ambiente, energia ed economia circolare), Vincenzo Mataluna (Politiche sociali), Emilio Luongo (coaching, welfare e organizzazione aziendale.
Presidenti “aggiunti”, che vanno ad aggiungersi alla presidente Antonella Terranova, sono stati nominati: Luca Pantanella (politiche della sicurezza e legalità/ patronato e pensionati), Nicola Di Iorio (Organizzazione/Bilateralità/Terziario/ImpresInforma), Antonio Iodice (Politiche del lavoro e relazioni industriali), Alessandro Saracino (Politiche sanitarie e della salute), Domenico Romano (Politiche del credito alle imprese e programmazione dei territori locali), Andrea Castaldo (Politiche finanziarie e fiscali), Enrico Scaccini (Ricerca e Sviluppo), Roberto Taroni (Internazionalizzazione), Natalino Priscoglio (Politiche per la sicurezza sui luoghi di lavoro), Giovanni Toscano (Politiche della Formazione e rapporto con il mondo del lavoro), Renato Rossi (Politiche dell’accoglienza turistica), Salvatore Grimaldi (Sviluppo delle infrastrutture materiali ed immateriali), Agostino Casale (Sviluppo reti d’impresa).