Federlberghi Campania, Iaccarino: Turismo, nella regione perso finora l’80% di fatturato e di presenze

50
in foto Costanzo Iaccarino

“Dal primo lockdown a ora abbiamo una perdita di fatturato e di presenze dell’80%. Napoli e la Campania vivono di turismo. Ora tutto è fermo, i posti di lavoro sono completamente azzerati. Si spera nella prossima stagione, quando ci sarà il vaccino”. A dichiararlo è Costanzo Iaccarino, presidente della Federalberghi Campania, a Radio Crc. “Da ottobre è di nuovo tutto fermo – continua Iaccarino – i numeri di fatturato sono in rosso profondo, più del primo lockdown. Nelle nostre zone della Penisola Sorrentina è inutile aprire le aziende in vista del Natale. Solo il settore sciistico può salvarsi”, “tutte le nostre richieste sono rimandate all’anno nuovo. Speriamo che venga fatta una campagna promozionale e pubblicitaria al più presto in modo che si possa muovere il turismo internazionale su cui si basa la nostra Regione”.