Federmanager-AIdp Campania, intesa per promuovere le competenze, la formazione e il lavoro

50
in foto Luigi Bianco

“Con la firma dell’accordo nella sede di  Federmanager si  uniscono le esperienze, le competenze e le buone pratiche di due organizzazioni da sempre  impegnate e riconosciute per l’apporto concreto recato allo sviluppo e alla crescita del territorio e dei  suoi attori sociali ed economici: aziende, persone, enti, associazioni, università e istituzioni”. E’ quanto si legge nella nota diffusa da Federmanager (di Napoli, Avellino, Benevento e Caserta) e Aidp Campania all’indomani dell’accordo di programma, siglato venerdì 10 giugno, per “la valorizzazione delle competenze manageriali, la formazione e il lavoro”. Si punta, secondo quanto si legge nell’accordo, alla creazione di un tavolo di consultazione  permanente per individuare iniziative di sensibilizzazione per promuovere la cultura  manageriale a sostegno del sistema produttivo nelle sfide del futuro, favorendo la crescita delle  imprese, con particolare attenzione alle pmi, e tenendo conto anche agli aspetti legati alla  sostenibilità.
Alessandra Belluccio, presidente di Aidp Campania e con consolidata esperienza nella  direzione Hr, impegnata da anni nella promozione di una nuova cultura del lavoro e di nuovi  modelli di leadership, afferma: “Aidp è per propria missione promotore di alleanze tra enti e  associazioni che valorizzino il sistema persone e lavoro ed è partner riconosciuto dalle  istituzioni per interpretare lo scenario del lavoro in Italia, nonché per anticipare e proporre  soluzioni concrete ed efficaci. con Federmanager abbiamo già collaborato in diverse occasioni  e c’è stata sempre grande sintonia e simpatia, nel significato greco ed umanistico del termine.  si tratta ora di consolidare e mettere a sistema questa sinergia perché’ insieme si e’ più forti, ci  si completa e si apprende di più. non vi e’ crescita senza ascolto, trasversalità e integrazione“.
 “Per proiettare davvero il nostro territorio nel futuro e per favorire una crescita  stabile e durevole – ha commentato Luigi Bianco, presidente di Federmanager Napoli, Avellino, Benevento e Caserta –, è necessario puntare, sia nel settore pubblico che in quello privato, sulla  managerialità d’eccellenza. Ecco perché, nell’ottica di strutturare un solido network di  conoscenze e competenze, anche attraverso una azione strategica di inter-associazionismo, che  possa collocarsi come interlocutore di primo piano per le istituzioni e l’intero settore privato,  Federmanager Napoli ha sottoscritto un patto di collaborazione e consultazione permanente  con l’Aidp per la lavorare insieme, nel contribuire a guidare la crescita economica e sociale  della regione sul doppio binario della managerialità e della sostenibilità“.